Buio – pt. 8

Alzo la testa e sento già il vento che soffia piano sulle mie spalle. Non ho rotto ancora la superficie dell’acqua, che non mi lascia andare, si piega, riflette il Sole mentre schizza attorno, mi avvolge tutto come una placenta. Nell’ultimo istante di Buio, gli occhi ancora immersi nel nero, la bocca spalancata assetata di…

Buio – pt. 6

Apro di poco gli occhi e guardo intorno a me dalle due fessure. Sembra un bombardamento, tuffi continui. Un ordigno è uguale e opposto a un uomo. Nasce per distruggere, non per creare, per dividere e non per unire, ma vive come lui nell’illusione più grande, quella dell’unicità. Ogni bomba crede di essere risolutiva, la…

Buio – pt. 3

Scendo e speculo, come l’acqua che mi circonda. Per secoli l’umanità ha cercato conciliare i concetti di anima e corpo. Guerre ideologiche, uomini e libri arsi sul rogo, censure, correnti avvelenate. Poi, per fortuna, complice il commercio delle idee, abbiamo smesso. La mano più grande ce l’ha data la scienza. La fisica, in particolare. Ci ha detto…

Buio – pt. 2

Non so dire come vi arrivai, esattamente. O perché, figuriamoci. Mentre si cade si ricorda poco. Ricordo bene la pressione, fortissima, prima e durante. Sul petto e sul collo, sugli occhi e sul cuore, sullo stomaco e sulla cavità che separa la gola dallo sterno, poi dietro le braccia, sul pube. Ricordo il bisogno primordiale…

Buio – pt. 1

Il Mare ha una sua intelligenza. Ragiona, pianifica, sperimenta. Fin troppo evidente da come inghiotte e poi sputa via determinati oggetti, persone, storie, da come dialoga con chi accetta di guardarlo negli occhi. Tra gli Esseri senza vita, che per questo noi crediamo senz’anima, il Mare è forse quello che ha più da dire. Non…