Perché l’istruzione

Credo ci siano principalmente tre motivi per cui è eccitante, oltre che necessario, occuparsi d’istruzione. Non mi riferisco alle motivazioni classiche, ormai trite e ritrite: la necessità di formare una coscienza critica, la conoscenza come strumento di libertà, indipendenza e autonomia, l’importanza per il progresso economico e sociale, il contributo in termini di uguaglianza. Motivazioni…

È solo la fine del mondo

Il 9 novembre 2016 era un mercoledì. Milano si risvegliava fredda, grigia, avvolta dalla nebbia. Non che fosse una novità. Quella mattina, però, la città rispecchiava l’animo di molti. Quelli che avevano avuto un brutto risveglio, dopo una serata inquieta e una notte piena di paure. Fino ad allora sopite, inespresse. Eravamo andati a dormire…

Tom e Nance

Fine giugno 2011, Sanlitun, Pechino. Pranzo con un amico, ci raccontiamo le vicende e i pensieri degli ultimi mesi. Mi capita di citare un libro appena letto. Parlava di America. “Conosco Tom dal 1957, quando eravamo due piccoli bifolchi che arrivavano in quella che oggi viene chiamata scuola media. Come moltissimi proletari dell’America profonda, Tom…